Come diventare da fotografo a grafico?

Consigli e indicazioni per diventare un grafico

Se amate la fotografia, sicuramente avete nella vostra mentalità un buon occhio e buone doti grafiche. Ma la fotografia è una cosa ben diversa dalla grafica… Nonostante per molti un lavoro coincide anche con l’altro. Le aziende che cercano dei grafici non sempre vogliono che siano anche fotografi, ma per chi è un fotografo, avere padronanza di postproduzione, grafiche ed effetti “computerizzati” è sicuramente un vantaggio non da poco, e chi prima chi dopo, ci si ritrova sempre a far i conti con Photoshop, Lightroom e tanti altri prodotti disponibili sul mercato.

In questo articolo, però, non vogliamo fornirvi una guida sulla grafica o sulla postproduzione, bensì vogliamo dare qualche consiglio ai fotografi che hanno intenzione di instradarsi nella grafica editoriale, trovando vantaggi e peculiarità che solo loro possono avere, a differenza di chi nasce grafico e fa molta più difficoltà a diventare un bravo fotografo. Ecco qui qualche consiglio per voi…

Fotografi e post-produzione

Come abbiamo accennato nell’introduzione, ogni fotografo prima o poi si ritrova tra le mani un programma di post-produzione digitale e questo in quanto alcuni risultati ottenibili con pochi click di mouse, in realtà nella fotografia analogica richiedono ore e ore di tentativi e sperimentazioni.
Al giorno d’oggi, sono veramente pochi i fotografi che non fanno uso della post-produzione e della tecnologia attuale.
Tutto questo, in realtà, è solamente per dire che un fotografo, tendenzialmente parte già avvantaggiato per diventare un grafico, dato che sostanzialmente grafica fa rima con post-produzione, ed è sicuramente già un punto a favore avere delle conoscenze base.

L’arte della fotografia associata alla grafica

Un altro grande punto a favore di chi sa fotografare, è senza dubbio la possibilità di unire alla grafica, pubblicitaria o editoriale che sia, l’arte della fotografia. In questo modo non si ha obbligatoriamente la necessità di prendere immagini già preimpostate o fotografie libere da copyright, in quanto qualsiasi immagine o fotografia necessaria alla grafica in produzione digitale, può esser realizzata in pochi minuti grazie alla propria attrezzatura fotografica.

Un grafico, molto raramente è in grado di scattare e rappresentare con la propria reflex un’immagine di cui ha bisogno. Un fotografo, invece, nasce con l’idea della fotografia e avrà come obiettivo quello di rappresentare la grafica grazie alla fotografia. Decisamente un passo avanti!

Volantini, biglietti da visita e pubblicità

Così come ci sono dei punti a favore, ce ne sono anche alcuni a sfavore. In particolare, quello che pesa più di tutti, tra i punti da sistemare, è quello della grafica pubblicitaria, dato che dei punti cruciali da avere ben a mente sono quelli di realizzazione volantini, bigliettini da visita e pubblicità di ogni altro genere, con formati standard (o quasi) da utilizzare per questo settore.
Un grafico nasce con l’impronta grafica e pertanto nasce innanzitutto con l’idea di realizzare questo tipo di servizi, per un fotografo invece è molto più difficile ambientarsi e adattarsi a queste necessità.
Allo stesso tempo, però, c’è da dire che esistono tanti prodotti online e non che permettono di acquistare a prezzi molto molto ragionevoli questo tipo di servizi. In particolare, ci sono dei siti che permettono di acquistare direttamente da casa un buon numero di volantini, biglietti da visita o altro, ricevendo il tutto in casa, senza grandi sforzi. Uno di questi siti è artigraficheciverchia.it il quale fornisce un numero enorme di servizi grafici, tutti a prezzi molto contenuti rispetto la concorrenza. Ma non è l’unico… Esistono veramente tante iniziative disponibili per chi vuol cimentarsi nella grafica e sperimentare concretamente ma a prezzi contenuti.

Template e grafiche online

Se non si nasce grafici, un’altra difficoltà la si potrebbe riscontrare nei formati e nei template da utilizzare. Photoshop e altri programmi di grafica permettono ovviamente tutte queste funzionalità, ma non è detto che si sappiano utilizzare al meglio, motivo per il quale nascono diversi siti online pronti ad aiutarti.
Esistono online tanti portali che permettono con pochi click e in modo molto intuitivo, rispetto a programmi elaborati di post-produzione, di realizzare grafiche accattivanti con modelli di ogni genere. Questi servizi spesso sono gratuiti, ma richiedono dei costi aggiuntivi per maggiori template o funzionalità addizionali a quelle standard, ma se ancora non siete nel mood del lavoro, potete accontentarvi di quelle base.

In conclusione… Il mondo della grafica, che sia editoriale o pubblicitaria, sicuramente dev’esser approfondito per potervi reputare dei maestri, ma se siete dei fotografi e volete iniziar questo percorso, vi assicuriamo che avrete già tanti vantaggi dalla vostra parte (nonostante qualche punto a sfavore). Pertanto, non demordete e avventuratevi in questo fantastico mondo!

Condividi questo articolo:

Come diventare da fotografo a grafico?

obiettivo nikkor 18-200

Obiettivo 18-200: caratteristiche, info e prezzi Tamron, Sigma, Canon, Nikon